Martedì 23/01/2018

Questa sera, nonostante il sonno e la stanchezza, ci sono riuscito a portare a termine la seduta. avvertivo una minore concentrazione come l’avverto nel momento in cui scrivo, però la voglia

di isolarmi e di dedicarmi alle mie cose è stata vincente e ci sono riuscito, ne sono contento perché mi sento meglio.

Prima di iniziare la seduta, durante la riunione protrattasi fino alle 22.30 non facevo altro che pensare a quando mi sarei potuto dedicare a me stesso, ne sentivo proprio il bisogno. Avvertivo che se non fossi riuscito a farlo avrei avrei avuto un senso di mancanza.

Oggi è stata una giornata difficile in ufficio e molto tesa, quindi ne avevo proprio bisogno. Durante il pomeriggio, a casa sono riuscito a lavorare molto bene, mi sono distratto di meno, e questo penso sia conseguenza delle precedenti sedute yogiche dei giorni precedenti.

Meno male che l’ho fatto. Meno male che ho avuto il coraggio nonostante l’ora tarda e la stanchezza di effettuare la mia seduta.

A domani, con la speranza di avere la stessa determinazione.

Annunci

Lunedi’ 22/01/2018

Terzo giorno di seduta yogica. E’ andata molto bene, incomincio a notare i primi flebili risultati, che si protraggono anche nell’arco della giornata.

Questa sera, durante l’esercizio di respirazione ho avvertito una notevole concentrazione che si è protratta anche durante gli altri esercizi. Mi sento più rilassato e soprattutto riesco ad individuare con molta più facilità i punti si tensione del mio corpo, anche, ad esempio, mentre sto scrivendo. Speriamo che riesco a continuare così.

Domenica 21/01/2018

Sono due giorni che mi dedico allo yoga, dopo molta riflessione mi sono riproposto di tentare di dedicare un po’ di tempo della giornata a me stesso. Inutile dire che mi sento bene, tranquillo e rilassato. Spero che riesco a continuare in questo mio proposito, con la determinazione di questi due giorni.

Nel riprendere le mie sedute di yoga pensavo di non ricordare la sequenza e la tecnica degli esercizi, quindi, ieri sera, prima di iniziare, mi sono guardato gli apppunti. Con mia grande sorpresa, fluidamente proseguivo negli esercizi ricordandomi tutto alla perfezione. Speriamo bene.

Martedì 18/02/2003

Oggi è andata un po’ meglio, anche se ci sono stati sprazzi di disattenzione dovuti a problemi interni ed esterni ai quali pensavo. In ogni caso mi sono sentito più concentrato rispetto ad ieri e soprattutto la posizione capovolta mi ha dato molta serenità ed equilibrio, non ho avuto per niente bisogno di nessun appoggio dietro la schiena. Gli esercizi ginnici li ho eseguiti con maggior concentrazione e devo dire la verità sentivo che “tiravano” di più. Spero fare meglio domattina

Lunedì 17/02/2003

Questa mattina non avevo molta voglia di allenarmi, avevo sonno, eppure sono andato a letto prima del solito.
Durante il primo esercizio di concentrazione mediante la respirazione ho incontrato alcune difficoltà in quanto la mia mente pensava a quello che potevo pubblicare sul mio sito per incrementare le visite. Pensiero che mi ha accompagnato durante tutto l’arco dell’allenamento, che è durato circa mezz’ora.
Il primo esercizio consisteva nel porre l’attenzione nello spazio tra le sopracciglia mentre effettuavo delle respirazioni. L’obiettivo era quello di contare le respirazioni fino a dieci senza distrazioni, difatti se la mente andava altrove bisognava ricominciare daccapo. E devo dire la verità non ci sono riuscito molto bene, in quanto ero distratto, come dicevo prima, dal pensiero di cosa pubblicare sul mio sito.